IL SORRISO NATURALE A COMANDO

Le foto che fai alle tue clienti per alimentare la produzione di contenuti di valore per il tuo marketing, oltre che comunicare in modo efficace ed inequivocabile il tuo posizionamento, devono prevedere qualche sorriso.

A prescindere dal posizionamento una cliente che sorride, soddisfatta e compiaciuta del lavoro fatto, ha sempre il suo perché. 

Anche io, nonostante il mood “misterioso” che prediligo per le foto del mio salone, quando realizzo degli scatti sulle mie clienti cerco anche la foto con un bel sorriso. 

IL SORRISO È BELLO QUANDO È NATURALE

La difficoltà, durante uno shooting fotografico piccolo o grande che sia, consiste nel creare quella condizione grazie alla quale è possibile avere sorrisi naturali a comando. 

Le parole “naturale” e “a comando” sono apparentemente incompatibili; 

per questo motivo fare un sorriso naturale a comando è apparentemente improbabile. 

Perché “apparentemente”. 

Perché in realtà le parole “naturale” e “a comando” possono diventare compatibili e nel momento in cui ci sono i presupposti affinché questo succeda, le probabilità di avere un sorriso naturale a comando aumentano in modo esponenziale. 

Quali sono questi presupposti? 

In virtù dell’esperienza ormai ampiamente consolidata, che ho acquisito grazie ai PROTAGO SHOOTING, ho capito che i presupposti sono tre. 

Il primo riguarda l’atmosfera.

L’atmosfera che si genera nel momento in cui la cliente si trova con l’obiettivo della macchina fotografica puntato addosso. 

Un’atmosfera grazie alla quale la cliente in questione deve sentirsi a suo agio. 

Proprio in questo senso, la capacità di sfoggiare una personalità empatica è determinante.

Osservando il buon Agostino, che in questo è un maestro, ho capito che anche sul set fotografico funziona come altrove:

il modo migliore per esprimere la propria personalità empatia, e grazie ad essa costruire un’atmosfera che mette a proprio agio la persona/le persone con la quale si interagisce, passa sia per la capacità di domandare, sia per la capacità di ascoltare.

Per farti un esempio ogni volta che ci rechiamo nel salone di un Imprenditore della Bellezza, prima di scattare, Agostino piazza sempre qualche domanda ad ognuna delle modelle per poi ascoltare le risposte e agevolare quella complicità che crea l’atmosfera necessaria.

Il secondo presupposto riguarda la musica. 

È estremamente semplice. 

Ognuno di noi, più o meno consapevolmente, viene condizionato dalla musica che sta ascoltando. 

I meccanismi grazie ai quali questo succede possiamo sorvolarli e concentrarsi sul fatto che la musica è una componente indispensabile in grado di predisporre una persona verso quella condizione grazie alla quale può trovare famigliarità anche in una situazione alla quale non è abituata. 

Ergo, durante gli scatti è molto importante che la scelta del sottofondo musicale sia condivisa con la cliente e fatta in virtù di quel brano che la condizionerà positivamente. 

Il terzo presupposto contempla qualcosa che si può riassumere in questa frase:

“più il sorriso è duraturo più diventa finto”

In virtù del concetto espresso da queste parole è impensabile inanellare una serie di scatti chiedendo alla cliente di esibire un sorriso sempre più naturale.

Questo perché le cose funziona esattamente al contrario. 

Nel 99 % dei casi la foto con il sorriso migliore arriva dopo un momento, dopo uno scatto, serio. 

Questa logica è legata anche ad una questione muscolare. Infatti più i muscoli del sono “costretti” in una posizione per tanto tempo più quella posizione diventa innaturale. 

Per questo motivo è sempre efficace alternare scatti seri a scatti sorridenti. 

1- ATMOSFERA (personalità empatia) 

2- MUSICA

3- ALTERNANZA DEGLI SCATTI. 

Nel momento in cui questi tre presupposti sono presenti e lavorano in sinergia, la probabilità di mettere le clienti in condizione di fare un sorriso naturale a comando aumentano a dismisura.

Buon sorriso a tutti.

Ci si becca…

🤘🏻🤘🏼🤘🏿

Condividi il post

Vuoi portare te e il tuo salone al successo?

DEVI COMUNICARE IN MODO EFFICACE!

Scopri GRATIS lo schema infallibile per creare video con i controcogl***i

Copyright © – Privacy PolicyCookie Policy – P.IVA 03837890049 – Design Progetti Parrucchieri